Scadenziario dei nuovi obblighi amministrativi

L’art.29, comma 3 del D.L. 69/2013 ha introdotto l’obbligo di pubblicazione dello “Scadenziario”.

All’articolo 12 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, dopo il comma 1 è inserito il seguente: “l-bis:Il responsabile della trasparenza delle amministrazioni competenti pubblica sul sito istituzionale uno scadenzario con l’indicazione delle date di efficacia dei nuovi obblighi amministrativi introdotti e lo comunica tempestivamente al Dipartimento della funzione pubblica per la pubblicazione riepilogativa su base temporale in un’apposita sezione del sito istituzionale. L’inosservanza del presente comma comporta l’applicazione delle sanzioni di cui all’articolo 46.”.
4. Entro 90 giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, con uno o più decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione, sono determinate le modalità di applicazione delle disposizioni di cui all’articolo 12, comma l-bis, del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, inserito dal comma 3 del presente articolo.
5. Il comma 1 del presente articolo ha eftìcacia a decorrere dal 2 luglio 2013″.

In ottemperanza a quanto previsto dalla norma si elencano di seguito i nuovi obblighi amministrativi a carico di cittadini ed imprese introdotti dall’Amministrazione:

SCADENZE PER I CITTADINI

Oggetto Scadenza Varie
Mini IMU 24 gennaio 2014
Rate TARI 31 luglio 201431 agosto 201430 settembre 2014 Scadenze nel caso il cittadino non abbia provveduto al pagamento in un’unica soluzione
Iscrizioni a.s. 2014/2015 dal 3 al 28 febbraio 2014 iscrizioni_scolastiche.pdf