Sindaco Ricci: il Giro d’Italia è un investimento per il Sannio

Si è svolta stamane alla presenza del Sindaco Ricci, il vice Sindaco Bruno, l’assessore Barricella, Mario Collarile (Presidente provinciale Coni), Antonio Campese (Presidente della Camera di Commercio di BN), Biagio Mataluni (Presidente di Confindustria di Benevento) il Presidente provinciale della Coldiretti Antonio Pinto e Cosimo Rummo (Presidente di Pasta Rummo), la presentazione della tappa del Giro d’Italia 2015 a San Giorgio del Sannio. Il Sindaco ha voluto esprimere gratitudine a tutti i volontari della Protezione Civile, all’associazione dei Carabinieri in congedo e dei agenti di Polizia Penitenziaria nonché ai dipendenti del Comune di San Giorgio del Sannio per l’impegno profuso in questi giorni. Grande riconoscenza va agli sponsor (ai quali riserverà nei giorni prossimi un ringraziamento a parte) grazie ai quali il costo del Giro d’Italia per le casse comunali è stato notevolmente ridimensionato. D’altronde – afferma –tutto quello che si sta organizzando non è fine a se stesso ma rappresenta un ritorno in termini di sviluppo economico per tutta la provincia. Stiamo facendo un investimento per il Sannio, per le sue eccellenze e per la sua immagine.

Non è un caso – ribadisce il vicesindaco Bruno – che RCS abbia scelto San Giorgio del Sannio come arrivo per il Giro d’Italia. Queste opportunità vengono date solo ai Comuni che sono in grado di organizzare questo evento e non venirne travolti. Anche Mario Collarile ha voluto sottilineare l’importanza di un evento che – caso raro – ha nella stessa provincia (e nello stesso giorno) l’arrivo e la partenza. Penso anche – afferma – ai tanti italiani nel mondo che vedranno con molto piacere e attenzione il loro paese d’origine