Tir e camion non attraverseranno il centro abitato di San Giorgio del Sannio

Tir e camion non attraverseranno il centro abitato di San Giorgio del Sannio a seguito della chiusura al traffico del Raccordo autostradale Statale 7 Appia con la Napoli/Bari.

Lo comunica il Sindaco del centro sannita Claudio Ricci al termine di una riunione di lavoro svoltasi oggi pomeriggio presso il Municipio di San Giorgio del Sannio cui hanno partecipato i massimi rappresentanti istituzionali coinvolti per competenza diretta in questa problematica.

I mezzi per il trasporto merci non impegneranno le strade di San Giorgio del Sannio come si era paventato nei giorni scorsi tra la popolazione del centro a 13 chilometri dal capoluogo allorché si era diffusa la notizia che l’Anas, ente proprietario dell Raccordo, avrebbe chiuso l’arteria a causa di urgenti lavori di sistemazione di un ponte.
Il Raccordo autostradale della Statale Appia, a ragione della centralità di una arteria collegante Tirreno ed Adriatico sulla direttice Napoli – Roma / Bari, registra intensissimi volumi di traffico, soprattutto pesante. Ed è appena il caso di notare che la rete stradale cittadina di San Giorgio del Sannio non è assolutamente in grado di sopportare un simile peso.
Il sindaco Ricci, facendosi interprete delle preoccupazioni dei cittadini di San Giorgio in merito alla compromissione della qualità della vita che quell’attraversamento avrebbe inevitabilmente creato, ha rappresentato tutte la sua opposizione a questa misura nelle sedi opportune.
Ed oggi pomeriggio si è tenuta un briefing presso la Casa Municipale di San Giorgio del Sannio cui hanno preso parte il Prefetto di Benevento dott.ssa Paola Galeone, accompagnata dalla sua Vice dott.ssa Maria De Feo, il Capo Compartimento della Viablità Statale di Napoli ing. Nicola Prisco, il Comandante del Distaccamento della Polizia Stradale di Benevento Antonio Vetrone, accompagnato dal Vice Comandante De Bellis, il Comandante del Corpo dei Vigili Urbani di San Giorgio del Sannio, Vincenzo Genito, gli Assessori Comunali Barricella e Saccavino, il Consigliere comunale Colucciello, il Segretario Comunale Columbro e il responsabile dell’Ufficio Tecnico arch. Fusco.

Al termine dell’incontro, le Autorità intervenute, preso atto degli argomentati rilievi espressi dal Sindaco Ricci, hanno convenuto sul divieto di attraversamento del centro abitato di San Giorgio del Sannio da parte dei mezzi pesanti.

Ricci, al termine della riunione, ha voluto esprimere la sua soddisfazione per le conclusioni raggiunte. “Sono lieto – ha dichiarato – per il fatto che le Autorità ed i tecnici intervenuti abbiano preso atto della fondatezza e della solidità delle nostre argomentazioni in merito all’attraversamento stradale di San Giorgio del Sannio da parte dei Tir. Vorrei ringraziare il Prefetto Galeone, il Capo Comartimento dell’Anas Prisco, il Comandante della Stradale Vetrone e tutti i loro Collaboratori che hanno avvertito la sensibilità di raggiungere San Giorgio del Sannio per discutere con noi sul da farsi. E’ un riguardo istituzionale che hanno voluto usare nei confronti della popolazione di San Giorgio del Sannio che merita il più grande e convinto apprezzamento. La loro capacità di ascolto dimostra che le Istituzioni sanno essere vicine ai cittadini”