Divieto di consumo di acqua per uso potabile a San Giorgio del Sannio

ORDINANZA N.57

IL SINDACO

Vista la nota dell’Alto Calore Servizi SPA  prot. 11949 del 02-09-2016, acquisita al protocollo dell’Ente in pari data al n. prot.17973,che allegata alla presente ne costituisce parte integrante e sostanziale, con la quale è stata segnalata opacità sulla rete idrica di distribuzione di codesto Comune;

Visto che l’Alto Calore Servizi spa, nella qualità di gestore della rete idrica,deve eseguire le necessarie operazioni di scarico e pulizia della rete stessa, in modo cautelativo, ha chiesto apposita ordinanza sindacale di sospensione del solo uso potabile,dell’acqua;

Ritenuto necessario emettere apposita ordinanza nella qualità di massima Autorità Sanitaria Locale, il tutto a salvaguardia della salute  e nel rispetto dell’igiene e  della sicurezza  pubblica;

VISTE le vigenti leggi in materia di igiene e sanità pubblica;

RICHIAMATO l’art 54, comma 2 del decreto legislativo 18.08.2000 n°267 e s.m.i.;

O R D I N A

A scopo cautelativo e con decorrenza immediata, all’intera cittadinanza il divieto dell’uso dell’acqua per uso potabile, nonché quella erogata dai fontanini pubblici,il tutto fino a nuove disposizioni impartite dal Gestore della rete idrica (Alto Calore Servizi spa).

Gli agenti di polizia comunale sono incaricati della esecuzione e alla divulgazione della presente ordinanza.

Contro la presente ordinanza e’ ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale della Campania ai sensi della legge 1034/71, oppure in via alternativa ricorso straordinario al Presidente della Repubblica ai sensi del D.P.R. 1199/71.

Dalla residenza municipale 02 -09- 2016