Approvata proposta di bilancio previsionale 2015: ridotta l’IMU. Grande soddisfazione del Sindaco Ricci

E’ stato approvata nella Giunta Comunale di ieri, 6 luglio, la proposta di Bilancio previsionale 2015.  “Con grande soddisfazione annuncio l’approvazione della proposta di Bilancio 2015 nella Giunta di ieri, 6 luglio. Si tratta di una tappa importante ai fini del raggiungimento del traguardo definitivo, l’approvazione in Consiglio Comunale.  In un quadro finanziario molto difficile per gli Enti Locali su tutto il territorio nazionale, siamo riusciti a licenziare un atto contabile particolarmente attento alle esigenze concrete dei cittadini, a cominciare dalla riduzione ulteriore della tassazione locale. In vari incontri pubblici con la cittadinanza io e la mia maggioranza c’eravamo impegnati a tanto: l’impegno è stato mantenuto! Abbiamo infatti proposto la riduzione sulla tassazione della casa, riducendo l’IMU sulle seconde abitazioni dall’8,60 all’8,00 per mille. Poi abbiamo proposto anche una riduzione sulla TARI riducendo, quindi, il costo alle famiglie sullo smaltimento dei rifiuti. Ed inoltre, siamo riusciti a preservare l’aliquota dell’1 per mille sulla TASI che è il minimo consentito dalla legge. Sono traguardi veramente prestigiosi, concreti, che testimoniano un’azione amministrativa intelligente ed incisiva. Ma non ci fermiamo a questo: nel Bilancio siamo riusciti a destinare a risorse per il completamento di due opere importanti tese al miglioramento della vivibilità della nostra città. Nel giro di pochissimo tempo completeremo la villa comunale, Palazzo Bocchini, il collettore fognario di Ginestra con il potenziamento del depuratore già esistente. Porteremo ad esecuzione interventi mirati nell’arredo urbano. La nostra azione amministrativa si intensificherà ancora nei prossimi mesi per completare tutto ciò su cui ci siamo impegnati con la cittadinanza. Non ci faremo intimidire da insulti o polemiche sterili. Ritengo giusto e doveroso, a questo punto, esprimere un ringraziamento sincero a tutto il gruppo di maggioranza, Assessori, e Consiglieri, che unitamente a tutta la macchina burocratico/ amministrativa del Comune, con la sua opera, ha reso possibile questo grande risultato. Siamo determinatissimi ad affrontare altre sfide perchè la nostra San Giorgio sia sempre di più punto di riferimento per il Sannio e per la vicina Irpinia.